ATENEO di NAUCRATI

 

Per tornare alla home page clicca qui

Per passare alla lettura della mia traduzione dei frammenti di Ateneo sugli Stoici clicca qui

Un breve accenno alla vita di Ateneo

Quando Marco Aurelio morì, nel 180 d.C., Ateneo doveva essere un bambino di circa dieci anni. Era un Greco che la sorte fece nascere in Egitto, a Naucrati: una cittadina sul delta del Nilo che aveva storicamente svolto il ruolo di principale punto di appoggio per gli scambi mercantili tra Greci ed Egiziani prima della fondazione, poco meno di un centinaio di chilometri più ad nord-ovest, della celebre Alessandria. Ateneo visse a Roma, e le poche evidenze sparse nella sua opera, come la citazione dell’imperatore Commodo, figlio di Marco Aurelio, e del giurista Ulpiano di Tiro quali suoi contemporanei, fanno pensare che egli sia quindi vissuto anche sotto la dinastia dei Severi fino a circa il 230 d.C. ossia sino al tempo di Alessandro Severo, ultimo rappresentante di tale dinastia.

Un brevissimo accenno alle opere di Ateneo

Sappiamo, poiché lo dichiara lui stesso, che egli fu l’autore di due opere ora entrambe perdute: una storia dei re di Siria ed una monografia su una commedia di Archippo. La sua fama è però legata alla fortunata sopravvivenza della sua opera intitolata ‘I Deipnosofisti’. Come dice il titolo, si tratta di un’opera nella quale Ateneo immagina che un nutrito gruppo di persone colte si intrattengano piacevolmente a cenare e a discutere degli argomenti più vari. Gran parte dell’informazione contenuta nell’opera ha a che fare con argomenti attinenti i cibi, le bevande, il modo di servire i piatti, le danze, la musica, i giochi e così via, ma pullula anche di notizie su quasi ottocento scrittori e di citazioni da circa duemilacinquecento opere che sarebbero altrimenti rimaste per noi completamente sconosciute.

La mia scelta dei Frammenti greci di Ateneo

Il mio modesto contributo è stato, in questo caso, quello di raccogliere le citazioni che nell’opera di Ateneo hanno un riferimento diretto agli Stoici e allo Stoicismo; e di presentarle in un modo semplicemente più leggibile, visto che esse si trovano comunque tutte sparse qua e là nella mia traduzione di tutti i frammenti greci degli ‘Stoicorum Veterum Fragmenta’ e che è accessibile cliccando qui

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Copyright (c) 2006 My Education Website. All rights reserved.